Marco Simonotti

Foto: Marco Simonotti

Contatti

Indirizzo:
Viale Delle Scienze, Edificio 8 PALERMO (PA)

Telefono: 09123867502



Curriculum estimativo

Professore ordinario di Estimo nella Scuola Politecnica dell'Università di Palermo.

Presidente onorario di E-Valuations Istituto di Estimo e Valutazioni.

Fellow Member della Royal Institution of Chartered Surveyors.

Socio onorario dell'Associazione Geometri Valutatori Esperti, Roma.

Socio del Centro Studi di Estimo e di Economia Territoriale – Ce.S.E.T. Firenze.

Inizio attività estimativa

1974 (44 anni di esperienza)

Titolo di studio

Laurea in Scienze agrarie nel 1974 a Catania

Associazioni di Valutatori

  • E-Valuations - Socio n°1 dal 2007

Qualifiche

FRICS Fellow of the Royal Institution of Chartered Surveyors FRICS Fellow of the Royal Institution of Chartered Surveyors

Numero certificato: 1181839
Anno: 2003

Pubblicazioni

01/01/2015

Multilevel methodology approach for the construction of real estate monthly index numbers

Rivista: Data, Methods, and Technology
Descrizione: In questo documento, valutiamo gli indici dei prezzi e gli indici dei prezzi edonici per i In questo documento, valutiamo gli indici dei prezzi e gli indici dei prezzi edonici per i dati immobiliari italiani utilizzando modelli multilivello. La metodologia è basata su un modello di dati del pannello dei coefficienti casuali. Proponiamo un indice dei prezzi tipo Laspeyres e indici dei prezzi edonistici in base ad alcune caratteristiche delle proprietà vendute. L'analisi gerarchica multilivello ha il vantaggio di analizzare e valutare i parametri del segmento immobiliare. Permette molte funzioni di regressione come il numero di gruppi identificati. Ovviamente, ciò dipende dalla dimensione del campione e dalla variabilità tra i gruppi. In particolare, se i dati sono anche raggruppati per data, il modello consente un'analisi delle serie temporali che rende possibile il calcolo dei numeri indice e dei numeri indice globali mensili delle proprietà immobiliari, coerenti con i dati raccolti. [+]

Scarica allegato
01/01/2015

Appraisal Value and Assessed Value in Italy.

Rivista: Non specificata
Descrizione: Il valore di valutazione è l'opinione di un perito (non la determinazione) del valore corr Il valore di valutazione è l'opinione di un perito (non la determinazione) del valore corrente di una proprietà sul mercato immobiliare. Il valore stimato è il valore attribuito alla proprietà immobiliare dagli assessori pubblici per "determinare le imposte ad valorem. Il valore stimato viene utilizzato come base per il valore di valutazione. La pratica di valutazione italiana è caratterizzata da valutazioni sviluppate dai valutatori, in base all'esperienza e alla competenza piuttosto che al rilevamento dei dati di mercato degli immobili. Queste opinioni sono indicate dal termine expertise, mutuato dalle stime fatte nel mercato dell'arte. In Italia, la valutazione delle proprietà applica una forma di competenza sui prezzi di mercato. La base dell'esperienza è una stima sintetica del valore basata su un singolo parametro. [+]

Scarica allegato
02/06/2014

Real estate surfaces appraisal

Rivista: AESTIMUM
Descrizione: Nella valutazione del valore di mercato delle proprietà vengono applicati due importanti i Nella valutazione del valore di mercato delle proprietà vengono applicati due importanti indici superficiali: il rapporto superficie del mercato delle superfici secondarie e il rapporto tra il valore del sito e il valore totale (metodo di allocazione). La misura dei risultati nella pratica è stata pubblicata nel caso dei Valuable Refolds sui coefficienti fissi nei manuali e nelle circolari della pubblica amministrazione; Oltre a ciò, nel caso della costruzione di un vecchio edificio, oltre alla costruzione di un vecchio edificio, come avviene con la costruzione di un edificio? "Per i metodi di confronto del mercato vengono proposti i risultati della valutazione. [+]

Scarica allegato
22/11/2012

Valutazioni immobiliari on line e on site in Italia

Rivista: Medimond
Descrizione: In Italia, sui siti web sono state diffuse valutazioni on-line per gli immobili sulla list In Italia, sui siti web sono state diffuse valutazioni on-line per gli immobili sulla lista delle stime interne, sulla lista dei prezzi di mercato e su altre fonti generiche. Ogni sito web offre più di una valutazione per la stessa base di valutazione. Le perizie on line applicano la perizia sulla valutazione di massa senza la raccolta dei singoli dati. Il numero potenziale degli errori, relativo alla differenza tra le valutazioni e ai prezzi di mercato, e il numero delle differenze tra le valutazioni dei diversi operatori possono essere quantificati. Nonostante l'assenza di dati statistici, potrebbe essere una funzione di perdita, basata sull'errore e sulle differenze, assegnando probabilità e penalità. Nei siti internazionali, le valutazioni on-line sono basate sul mercato. Il valore è una valutazione generata da un computer utilizzando una formula proprietaria. Le principali differenze tra le due realtà riguardano la definizione del valore stimato, la fonte dei dati di input e le procedure di valutazione. [+]

Scarica allegato
01/12/2011

Ricerca del saggio di capitalizzazione nel mercato immobiliare

Rivista: AESTIMUM
Descrizione: Nella ricerca del tasso di capitalizzazione, gli standard internazionali di valutazione im Nella ricerca del tasso di capitalizzazione, gli standard internazionali di valutazione impongono il riferimento ai dati. In questo caso con adeguamenti dei prezzi e dei prezzi di mercato. Gli aggiustamenti non riguardano il tasso di capitalizzazione ma i prezzi e i prezzi. Investimento capitalizzato, ad esempio finanziario, perché esiste sempre un segmento del mercato immobiliare in cui i dati possono essere raccolti. [+]

Scarica allegato
01/11/2011

Razionalizzazione Estimativa dell'Expertise Immobiliare

Rivista: Non specificata
Descrizione: La pratica di valutazione italiana è caratterizzata dai valutatori, in base all'esperienza La pratica di valutazione italiana è caratterizzata dai valutatori, in base all'esperienza e alla competenza piuttosto che al rilevamento dei dati di mercato di proprietà comparabili.
Questa pratica compensa la mancanza di informazioni sul mercato immobiliare e la coerente assenza di raccolte sistematiche di dati di mercato.
Questa tradizione è nella valutazione catastale delle proprietà rurali (1886) e urbane (1939).
Il reddito valutato viene valutato per una proprietà rappresentativa e punteggi arbitrari (numero puro).
Il valore valutato è derivato dal reddito con moltiplicatori fissi.
[+]

Scarica allegato
01/07/2011

Linee guida per la rilevazione dei dati del mercato immobiliare. Seconda parte.

Rivista: Geocentro
Descrizione: Le "Linee guida per la rilevazione dei dati del mercato immobiliare" propongono una serie Le "Linee guida per la rilevazione dei dati del mercato immobiliare" propongono una serie di norme uniformi e condivisibili da parte dei valutatori e dei professionisti volte a fornire un comune strumento di rilevazione con il quale raccogliere, archiviare e scambiare i dati e le informazioni del mercato immobiliare. Il documento è diviso in due parti. La prima parte riporta i seguenti paragrafi:
1. Introduzione;
2. Mercato immobiliare;
3. Finalità della rilevazione;
4. Definizioni;
5. Scale di misura;
6. Elaborazione dei dati.
La seconda parte riporta i paragrafi:
7. Scheda di rilevazione;
8. Fonti dei dati;
9. Informazioni utili;
10. Dati in entrata;
11. Dati non validi;
12. Norme di condotta.
[+]

Scarica allegato
01/12/2009

Problemi di verifica del saggio di capitalizzazione.

Rivista: Estimo e Territorio
Descrizione: In the direct capitalization method, the appraisal models of capitalization rate can act a In the direct capitalization method, the appraisal models of capitalization rate can act as verification tests. In the yield capitalization method and in the discounted cash flow analysis there are not available tests and it is necessary to apply the study of the cash flow with the sensitivity analysis. [+]

Scarica allegato
01/03/2008

Stime catastali e Standard Internazionali

Rivista: Estimo e Territorio
Descrizione: Il metodo per classi e tariffe del Catasto italiano è esaminato alla luce degli standard v Il metodo per classi e tariffe del Catasto italiano è esaminato alla luce degli standard valutativi e catastali internazionali. [+]

Scarica allegato
01/02/2008

Il metodo catastale per classi e tariffe

Rivista: Estimo e Territorio
Descrizione: Il metodo valutativo del Catasto italiano per la stima della tariffa di estimo raggruppa g Il metodo valutativo del Catasto italiano per la stima della tariffa di estimo raggruppa gli immobili in cate-gorie e classi. La sua applicazione fornisce una stima imprecisa della rendita immobiliare e induce sovra semplificazioni valutative. Tali sovra semplificazioni sono dimostrate riguardo alla stima del reddito medio dell’immobile tipo, ai punteggi soggettivi delle scale di merito e di collegamento e al classamento degli immobili. [+]

Scarica allegato
02/04/2007

Test di verifica delle quotazioni immobiliari

Rivista: Estimo e Territorio
Descrizione: I test di verifica delle quotazioni immobiliari riportate nelle pubblicazioni di settore ( I test di verifica delle quotazioni immobiliari riportate nelle pubblicazioni di settore (ufficiali e private) sono basati sul modello finanziario dell’incidenza dell’area e sui saggi di capitalizzazione del terreno e del fabbricato. I test sono impostati sulle residual techniques e sul band of investment. I test di verifica sono rigorosi e possono essere prontamente applicati alle quotazioni disponibili. [+]

Scarica allegato
01/12/2005

Incidenza dell’area in un segmento di mercato immobiliare

Rivista: Estimo e Territorio
Descrizione: La tradizione estimativa italiana considera un immobile nella sua interezza per la stretta La tradizione estimativa italiana considera un immobile nella sua interezza per la stretta complementarità esistente tra le sue parti, quali ad esempio l’area e il fabbricato, e stima il valore dell’immobile in un tutto unico [Famularo N.].
Nell’income approach il saggio di capitalizzazione è dunque unico e riferito all’immobile nel suo complesso. Tuttavia se si fa astrazione dalla realtà e si esaminano separatamente le due parti dell’immobile, allora è possibile individuare due saggi di capitalizzazione teorici: uno relativo all’area considerata a sé stante e l’altro relativo al fabbricato considerato separato dal terreno.
Concettualmente il saggio di capitalizzazione dell’immobile risulta da una media ponderata tra il saggio del terreno e il saggio del fabbricato, il primo per l’incidenza dell’area e il secondo per quella del fabbricato.
Questo è quanto afferma il band of investment basato sulle parti componenti l’immobile.
L’impiego del saggio del terreno e del saggio del fabbricato nella ricerca del saggio di capitalizzazione è poco o affatto noto in Italia. Mentre negli altri paesi dove vigono condizioni generali di trasparenza del mercato immobiliare e di integrazione con il mercato finanziario, i due saggi sono normalmente applicati e la loro stima solitamente si svolge per analogia con gli altri investimenti, oppure direttamente quando l’area e il fabbricato sono oggetto di interessi distinti.
I saggi del terreno e del fabbricato possono essere impiegati nel calcolo dell’incidenza dell’area con un modello finanziario basato sul band of investment.
Questo studio mira a ricercare i saggi del terreno e del fabbricato e misurare l’incidenza dell’area in un segmento di mercato reale, costituito da palazzine con appartamenti in condominio. Nel paragrafo successivo è esposta la metodologia seguita nella rilevazione e nell’elaborazione dei dati. In quello seguente sono presentati i campioni di indagine rilevati.
Nel penultimo paragrafo sono presentati i risultati delle analisi estimative condotte.
[+]

Scarica allegato
01/11/2005

Il valore di un immobile tra fabbricato e terreno

Rivista: Estimo e Territorio
Descrizione: Gli standard internazionali prevedono la ripartizione del valore di mercato di un immobile Gli standard internazionali prevedono la ripartizione del valore di mercato di un immobile nel valore dell’area e nel valore del fabbricato per fini estimativi e per fini contabili. Il problema della stima del rap-porto complementare del terreno è proposto con un criterio razionale e con un criterio normativo. Il criterio razionale si basa sulla misura dell’elasticità del rapporto complementare e in relazione alla realtà immobiliare; il criterio normativo si fonda sul calcolo del valore del terreno e sul conteggio dell’ammortamento del fabbricato. [+]

Scarica allegato

Video

Convegno Nazionale Docenti di Estimo

25/03/2011


Servizio di hosting su piattaforma STIMATRIXCity®